Perchè scegliere una STRIDER™ originale

La crescente popolarità delle biciclette a bilanciamento STRIDER ha fatto affluire sul mercato dei nuovi modelli, o addirittura delle copie. La scusa è che “l’imitazione è la forma più sincera di lusinga”. Anche se ci piace essere lusingati, non ci piace affatto vedere i bambini su bici che sono imitazioni delle nostre. C’è un’unica bicicletta STRIDER, e vi spiegheremo dettagliatamente perché scegliere una STRIDER. Le STRIDER sono progettate e costruite da genitori che sono anche degli appassionati ciclisti, e non da fabbricanti di giocattoli in cerca di un nuovo gadget. Dal fondatore dell’azienda sino al personale responsabile delle spedizioni, Strider Sports International Inc. è composta da persone che amano la bicicletta, e molte di loro sono padri e madri di piccoli ciclisti STRIDER. Il nostro team conosce le esigenze dei bambini, conosce il mondo del ciclismo e sa come realizzare una bici che sia realmente funzionale per i rider in tenera età. Questa è la differenza tra un’imitazione e una bici STRIDER, e questo è il motivo che rende un bambino non più indifferente ma molto motivato a usare una bicicletta.

Questa è la nostra company mission: “Per Strider® la bicicletta è una passione, una passione che vuole trasmettere ai bambini. La nostra missione è costruire biciclette leggere e performanti su ogni superficie, in grado di sviluppare nei bambini bilanciamento, coordinazione e fiducia nelle due ruote”.

Anche se può sembrare semplice, non lasciatevi fuorviare perché, come diceva Leonardo da Vinci, “la semplicità è l’estrema perfezione”. Raggiungere un grado di semplicità che sia veramente funzionale richiede un notevole impegno. Le biciclette STRIDER sono il risultato di otto anni di sviluppo, di continue migliorie nella fase produttiva, di prove pratiche, osservazioni, test e anche competizioni. Quando acquistate una STRIDER, entrate a far parte di quel “club” che è il TEAM STRIDER. Diventate parte di quell’avanguardia che sta cambiando il modo con cui i più piccoli imparano ad andare in bici con entusiasmo, a partecipare alle corse e ad esplorare il mondo sulle due ruote. E diventate anche sostenitori delle ricerche su cui si fonda l’intero settore delle bici a bilanciamento, non solo per i piccolissimi, ma anche per i bambini più grandi, i teenager e quegli adulti con esigenze particolari ai quali finora era stato sempre detto che non sarebbero mai riusciti ad andare in bicicletta! La tabella sottostante vi spiegherà le differenze – sottili ma sbalorditive – a livello progettuale (e concettuale) tra il marchio STRIDER e “gli altri”.


COMPARAZIONE CARATTERISTICHE E VANTAGGI

 

STRIDER 12 Sport

Altre bici a bilanciamento

Età minima

18 mesi/non appena il bambino cammina e corre sicuro.

 

STRIDER soddisfa anche le specifiche più severe per le bici destinate a bambini di 18 mesi.

Molte sono concepite per 3 A+ e non sono indicate per la fase ideale di sviluppo dell’equilibrio, tra 18 e 36 mesi.

 NB: i test di sicurezza per articoli contrassegnati 3 A+ sono meno severi di quelli per 18 m+.

Misura minima

Altezza minima sella di 28 cm, adatta al cavallo dei bambini fino a 2 anni.

Altezza minima sella di 78-90 cm per molti modelli, che così non sono indicati per la fase ideale di sviluppo dell’equilibrio, tra 18 e 24 mesi.

Peso bicicletta

3 kg

Molte pesano troppo per consentire ai più piccoli il pieno controllo nelle fasi di partenza, marcia e frenata.

Test di sicurezza

Conforme ai severi standard del Consumer Product Safety Improvement Act americano per gli articoli destinati a bambini di 18 m+.

Molte sono contrassegnate 3 A+ e non rispettano i test di sicurezza. Rare le prove di ribaltamento.

Manubrio

Altezza regolabile da 56 a 61 cm, e anche oltre grazie a un optional da aggiungere in seguito.

Molte non hanno manubrio regolabile in altezza.

Manopole manubrio

Manopole appositamente realizzate con terminali di protezione e ammortizzatore interno, resistenti ai ribaltamenti.

Articoli di gran serie di dubbia durata.

Protezione manubrio

Una bella protezione in schiuma, per una maggiore sicurezza.

Molte non hanno una protezione manubrio

Sgancio rapido manubrio

Sistema di serie per rapidità di montaggio e regolazione.

Molte non hanno manubrio regolabile. O sono prive di sgancio rapido e richiedono l’uso di un attrezzo.

Sella

Mini-sella e sella standard. Entrambe ergonomiche e dimensionate per tener conto della crescita del bambino.

Molte hanno selle troppo grandi e non ergonomiche.

Lunghezza tubo

reggi-sella

Sono previsti due tubi reggi-sella per regolazioni da 28 a 49 cm.

Molte selle sono troppo alte per i più piccoli. La maggioranza è scarsamente o per nulla regolabile.

Collarino tubo reggisella a sgancio rapido

Sistema di serie per montaggio e regolazione senza attrezzi.

Molte richiedono l’uso di un attrezzo per la regolazione in altezza della sella. Molte non offrono alcuna possibilità di regolazione.

Cerchi

Cerchi esclusivi in un unico pezzo in plastica ultraleggera, con 5 razze e 10 fazzoletti di rinforzo.

Molte hanno cerchi in 3 parti senza fazzoletti di rinforzo, e si rompono facilmente. Alcuni cerchi hanno razze in acciaio, con relativo aumento del peso.

Cuscinetti cerchi

Cuscinetti sigillati di alta qualità che non richiedono manutenzione.

Molte hanno cuscinetti conici di scarsa qualità che vanno regolati e tenuti sotto controllo.

Gomme

Gomme in schiuma polimerica industriale EVA, molto leggera e durevole. Non vanno gonfiate e non si sgonfiano mai. STRIDER vende separatamente un set di pneumatici dalle prestazioni superiori (per uso intensivo da parte di rider più grandi).

Molte usano copertoni e camera d’aria come le bici per adulti. Sono più pesanti e richiedono manutenzione frequente. Se correttamente gonfiati, offrono ai rider esperti una maggiore trazione, ma il peso e la manutenzione maggiori sono uno svantaggio per le età da 18 a 36 mesi.

Materiale telaio

Acciaio sottile verniciato a polvere in 7 colori brillanti

Alcune sono in legno e si rovinano con l’uso all’aperto.

Alcune sono in plastica e soggette a deformazione e incrinature dovute all’esposizione a temperatura e raggi UV.

Costruzione telaio

Telaio in acciaio con brevetto USA a basso centro di gravità per facile bilanciamento, con ridotta altezza di standover, geometria (angolazione del telaio) per guida precisa e facile controllo.

Molte sono progettate seguendo mode e capricci del momento, a scapito della funzionalità. Per molti di noi ciclisti è difficile comprendere tali scelte progettuali: posizione e centro di gravità troppo alti, angoli di sterzo terribili, proporzioni sbagliate ecc.

Poggiapiedi integrati nel telaio

Esclusivi poggiapiedi integrati nel telaio per evitare interferenze con l’azione di spinta del bambino. Posti direttamente sotto la sella per assicurare la posizione corretta del rider, con o senza appoggio sulla sella (per un’esperienza di guida più avanzata su terreno misto).

Molte sono prive di poggiapiedi; ciò limita molto la capacità di progredire. Nei rari casi in cui sono previsti, sono in posizioni scomode troppo avanti), che non consentono di sollevarsi sulla sella e sostenere il peso del corpo con le gambe, un movimento fondamentale quando si usa una bici o una moto (immaginate di superare un cordolo senza sollevarvi sulla sella).

Freni

Per chi usa bici a bilanciamento è naturale usare i piedi per rallentare e fermarsi, oltre che per far muovere la bici. L’uso del freno da parte dei più piccoli è difficile e non intuitivo.

 

Ai bambini più maturi ed esperti Strider offre un freno a pedale che si monta su tutti i telai Strider da 12”. Incoraggia il bambino a tenere sollevati i piedi e premere sul freno invece di poggiare i piedi a terra.

Molti modelli sono privi di freni e non ne consentono l’aggiunta in seguito, quando il bambino è più grande ed esperto.

Alcuni modelli hanno un freno sul manubrio. Sembra una buona idea, ma anche se riescono a tenere con le dita la leva del freno, spesso i bambini non riescono ad tirarla correttamente per mancanza di forza. Abbiamo visto bambini mollare il manubrio e cercare il raggiungere il freno mollando la presa sul manubrio. Preludio di una caduta disastrosa.

Boccole sterzo

Speciali boccole lunghe 2,5 cm in polipropilene superleggero. Prive di manutenzione, consentono una sterzata uniforme e comoda

Alcuni modelli usano boccole per lo sterzo di peso eccessivo per un bambino, che vanno controllate e regolate da un esperto

Azione sterzante

Azione sterzante perfettamente uniforme come sulle bici a pedali. Il bambino impara subito come controllare la sterzata e non deve ripartire d zero quando passa a una bici a pedali. In caso di rovesciamento, la bici si dispone piatta, in modo che il manubrio non crei pericoli per il bambino.

Alcuni modelli offrono limitatori di sterzata, che però danno un tipo di risposta diverso da quello di una bici a pedali o una moto. Quindi creano una situazione di rischio al momento del passaggio alle bici con sterzo normale. Inoltre, dopo una caduta il limitatore impedisce al manubrio di disporsi piatto, per cui questo rischia di conficcarsi nel corpo del bambino.


 

 

Le biciclette a bilanciamento STRIDER sono leader del settore per la facilità con cui permettono ai bambini di imparare ad andare in bici.

Le biciclette a bilanciamento STRIDER hanno insegnato ad andare in bici a più bambini di qualsiasi altro marchio al mondo.

 

A questo punto la domanda successiva che ci si deve porre è: “Quale modello Strider posso scegliere?” LEGGETE: Modelli con telaio da 12” a confronto