Giulia e la Bici Magica

Giulia e la bici magica

Giulia e la Bici Magica

… questa favola illustrata è liberamente ispirata al racconto che una mamma ha voluto fare della bellissima esperienza della sua bambina in sella ad una balance bike STRIDER.

Giulia è una bambina vera, la favola nasce e si ispira a una storia vera e la sua mamma è una ciclista vera.

Con queste premesse non poteva che nascere un progetto unico e al tempo stesso appassionante. Via-via ha trovato sulla sua strada un’autrice entusiasta, un’azienda come Bosch che ha sostenuto e supportato la sua realizzazione e uno scopo nobile come quello della Fondazione Umberto Veronesi con il progetto Gold for Kids per la cura delle malattie oncologiche nei bambini e nei ragazzi.

Ma le emozioni hanno bisogno delle persone per potersi manifestare, così la storia della piccola Giulia, che ha preso ispirazione dal racconto della sua mamma Marika ed è stata custodita da Riccardo di Strider Italia, si è poi trasformata in una favola magica scritta e illustrata da Lea e Marta della casa editrice Errata Corrige, ha trovato una carica di entusiasmo in Federica di Bosch e tante motivazioni in Daniela e Anna della Fondazione Umberto Veronesi.

Con questo progetto abbiamo voluto cercare il punto di collegamento tra il genitore e il suo bambino, tra l’insegnante e i suoi piccoli scolari, tra l’istruttore e i suoi giovani allievi.

Una favola da vivere “occhi negli occhi” con i nostri bambini… Una favola che fa scoprire ai più piccoli un mondo meraviglioso dove crescere in armonia con tutto quello che li circonda… Una favola che avvicina il bambino e i suoi genitori a quel mondo fantastico che è la bicicletta, passando dalla storia dei primi prototipi per poi arrivare alla scoperta della balance bike.

La pubblicazione di questo libro avviene in contemporanea al 10° anniversario della nascita della STRIDER che festeggia i suoi 1,6 milioni di balance bike o biciclette senza pedali vendute in tutto il mondo avvicinando così tanti bambini alla bicicletta e aiutandoli a costruire un futuro migliore.

La favola di Giulia e della sua magica bici è solo l’inizio di questo progetto, il primo volume della collana FAVOLANDO, cui seguiranno nuove incredibili avventure con l’idea di portare questo messaggio in tutto il mondo nel linguaggio universale dei bambini.

Alla fine della lettura i bambini potranno esternare e condividere le loro emozioni colorando la loro “STRIDER” e raccontando la loro “storia" perché i protagonisti delle prossime favole potrebbero essere proprio loro!

 

Stride On!

acquista Giulia e la bici magica

 



… ed ecco la piccola Giulia!

 

Giulia la bici magica